venerdì 3 luglio 2015

D'Angelo in Italia


Il musicista di Richmond arriva in Italia per due date (Roma e Milano)


Dopo ben 15 anni di attesa lo scorso dicembre ha pubblicato 'Black Messiah' e subito si sono scatenati complimenti e paragoni (sempre impossibili) con gli immortali del soul come Marvin Gaye o Sly&FamilyStone.
A mio modesto parere è 'solo' un buon lavoro sapientemente contaminato di Jazz/R&B/Pop/Rock, ma anche se fa molto caldo non mi straccerei la camicia né rivolterei tombe. 
Certo, nella sconfinata mediocrità del periodo è senza dubbio da considerare fra i top album del 'neo-soul' e lui è tosto, non è da canzoncine hit e non è un lavoro che si accontenta di ascolti veloci e superficiali ma anzi, a differenza dei suoi colleghi, D'Angelo è uno che fa riflettere e pensare.

Lelle sue note di copertina:
“Black Messiah è un gran titolo. È facile fraintenderlo. Molti penseranno che parli di religione. Altri salteranno alla conclusione che io mi definisca un messia nero.
Per me il titolo parla di noi. Del mondo intero. Di un ideale a cui ognuno si possa ispirare. Dovremmo tutti aspirare a essere un messia nero.
Parla della gente che è insorta a Ferguson e in Egitto, di Occupy Wall Street, e in generale di una comunità che non ne può più e decide di cambiare le cose, ovunque si trovi.
Più che lodare un unico leader carismatico, l’idea è quella di celebrarne migliaia. Molti brani – non tutti – hanno una connotazione politica,
ma il titolo Black Messiah serve a includerli nel contesto più giusto. Il Black Messiah non è un uomo. È la sensazione che, collettivamente, siamo tutti quel leader”.

D'Angelo poi ha quel gusto retrò nel miscelare i suoni che dai vecchietti come me è sempre molto apprezzato.
Per questo 'Black Messiah' non c'è neanche l'ombra di un marchingegno digitale e tutta la registrazione è stata realizzata in analogico e su nastro per rendere il sapore ancora più vintage. 
Dal vivo come nell'album ci sarà anche il 'nostro' Pino Palladino, apprezzatissimo bassista britannico di origine italiana che ormai da 40 anni collabora e appare in album e concerti delle star di tutto il mondo.

DATE E BIGLIETTI:

06 luglio ROMA AUDITORIUM PARCO DELLA MUSICA
Bigllietti>>> http://www.ticketone.it/dangelo-and-the-vanguard-roma-biglietti.html?affiliate=ITT&doc=artistPages%2Ftickets&fun=artist&action=tickets&key=1379922%245375093&jumpIn=yTix&kuid=459179&from=erdetaila


07 luglio MILANO ESTATHE' MARKET SOUND
Bigllietti>>> http://www.ticketone.it/dangelo-and-the-vanguard-milano-biglietti.html?affiliate=ITT&doc=artistPages%2Ftickets&fun=artist&action=tickets&key=1379922%245379863&jumpIn=yTix&kuid=459179&from=erdetaila



Se non lo conoscete:

1995 'Brown Sugar'
2000 'Voodoo' (2 Grammy-Best R&B Album / Best Male R&B Vocal Performance)
2015 'Black Messiah'