martedì 20 ottobre 2015

James Brown - The Godfather is back


 Il 27 Novembre è in uscita un film-documentario in DVD che promette di essere molto spettacolare.
Effettivamente trattandosi del "padrino del soul" non abbiamo dubbi.
Si intitola 'Mr. Dynamite: The Rise Of James Brown", è stato diretto da Alex Gibney e co-prodotto da un certo Mick Jagger che dopo aver finanziato la serie tv americana "Mr.Dynamite" ora regala a tutti il suo tributo all'immenso JB.


Sarà un documentario che si concentra per lo più sulla musica e il suo contesto sociale e quasi per niente sulla vita personale di Brown, due ore di assoluta adrenalina incluse le recenti interviste con i compagni di merende coetanei di Brown, filmati storici e rare esibizioni d'archivio di classici come 'Papa's Got A Brand New Bag,' 'I Got You (I Feel Good),' 'Out Of Sight 'e molti, molti altri.


Gran parte del materiale proviene dall'archivio ufficiale di Brown aperto per la prima volta per questa speciale occasione, tra i rari filmati anche una clip da 'Soul Train' in cui duetta con Bobby Bland, alcuni bonus clip e una photo-story di 12 pagine.
E' anche l'occasione per correggere e chiudere la polemica sulla leggenda del "TAMI Show", film girato nel 1964 quando gli Stones che seguivano Brown dal vivo si lamentarono di essere stati tagliati nella sequenza video e messi in ombra dalle sue performance "troppo elettrizzanti".
Oggi finalmente Mick Jagger con questa co-produzione è come se volesse sdebitarsi nei suoi confronti. 
Ha ammesso di avere sempre attinto molto dal suo pozzo, soprattutto all'inizio della sua carriera e che gran parte delle sue performance sono state ispirate a James.
Mick ha detto candidamente: "cercavo in continuazione di scrutarlo per rubare tutto quello che potevo fare io" (salvo poi distribuire peste&corna in pubblico e privato).
Ma che sant'uomo questo Jagger. . . .